29 GIUGNO
SOLENNITÀ DEI SANTI PIETRO E PAOLO
ONOMASTICO E COMPLEANNO
DELLA SUPERIORA GENERALE SUOR PAOLA DOTTO

In casa madre, nella solennità dei SS Apostoli Pietro e Paolo, è stata celebrata la festa di compleanno e onomastico della Superiora generale Sr. Paola Dotto in un clima di particolare fervore per l’inizio del XV° Capitolo provinciale.
L’Arcivescovo Mons. Andrea Bruno Mazzocato nella solenne S. Messa, concelebrata con il suo Segretario Don Marcin Gazzetta, ha espresso a Sr. Paola il suo cordiale augurio e ha indirizzato alle Capitolari l’invito a vivere con passione questi giorni impegnativi guardando alla testimonianza dei due Apostoli. Egli si è espresso così: Pietro e Paolo, due testimoni sempre attuali che hanno posto la loro sicurezza solo in Cristo Gesù in cui hanno fondato la loro fede.
Pietro, la roccia stabile, solida aveva detto: “Tu sei il Cristo il figlio del Dio vivo”. Paolo vecchio e in carcere lascia il suo messaggio: “ho finito la mia corsa… ho conservato la mia fede”.
Missionari sono coloro che possono andare ovunque perché fondano il loro essere ed operare in Cristo e Cristo crocefisso.
Allora il carcere non è più carcere, la fatica non è pesantezza.

Alla luce di tale testimonianza, non ci resta che ritrovare, ogni giorno, la roccia su cui piantare la nostra vita, chiedendoci con frequenza: Ma Gesù Cristo, chi è veramente per me?

 

Alle ore 9.30 si inizia con la preghiera. Le sorelle delegate si riuniscono in sala di comunità alla presenza della Superiora generale Sr. Paola Dotto, delle Consigliere generali Sr. Augusta Visentin e Sr. Rose Palamthattel e della Consigliera della Vice-Provincia “S. Martiri d’Uganda”, Sr. Giovanna Craighero, rappresentante della Vice-Provincia per il cammino di annessione delle due comunità di Niem e Maigarò.